domingo, 2 de agosto de 2015

Combo settimo. Il bilancio Kazan 2015


L'Italia non va oltre il settimo posto nel libero combinato che chiude i campionati mondiali di nuoto sincronizzato, in svolgimento a Kazan. Le azzurre danzano sulle note di "Sheherazade" di Rimsky Korsakov, con coreografa della pluricampionessa olimpica e mondiale Anastasia Ermakova, senza bucare il muro dei 90 punti. Elisa Bozzo, Beatrice Callegari, Camilla Cattaneo, Linda Cerruti, Francesca Deidda, Costanza Ferro, Manila Flamini, Viola Musso, Mariangela Perrupato e Sara Sgarzi ottengono 89,7333 punti (27 per l'esecuzione, 35,7333 per l'impressione artistica e 27 per la difficoltà), avvicinando il Canada, sesto e distante 0,6334 punti.
Al terzo oro consecutivo con 98,3 punti la Russia che ha vinto cinque delle otto edizioni (combo nel programma mondiale da Barcellona 2003), ovvero tutte quelle in cui ha partecipato. Rispetto all'ultima edizione le azzurre perdono una posizione per l'inserimento dell'assente Cina (96,2), che torna sul podio avanti al Giappone (93,89), che scavalca l'Ucraina (93,4), quarta. Quinta la Spagna (92,3667).
"Forse meritavamo qualcosa in più ma essere partite in prima posizione non ci ha aiutato - spiega la coordinatrice tecnica Patrizia Giallombardo - Il risultato è comunque positivo e chiude una rassegna iridata che ha mostrato un'Italia in crescita ed in netto miglioramento. Abbiamo conquistato due medaglie di bronzo nel sincro misto che ha destato curiosità ed interesse: quell'attesa nel tecnico con Giorgio Minisini e Manila Flamini e quella inattesa nel libero con Mariangela Perrupato, dove i giudici non hanno guardato alle prestazioni del passato di icone come Gemma Mengual e Virginie Dedieu, ma solo alle esibizioni in vasca. Solo e duo hanno scalato posizioni in classifica e la squadra, penalizzata nel tecnico, è stata gratificata nel libero che ci rimette in gioco per la qualificazione olimpica. Abbiamo ridotto lo svantaggio sulla Spagna da 4,8 ad un punto. In coppa del mondo ci giocheremo tutto con fiducia. Desidero ringraziare il mio team composto dai tecnici federali Roberta Farinelli, che si è occupata prevalentemente di squadra, combo e misti; Yumiko Tomomatsu per solo e duo; Giovanna Burlando che peraltro ha collaborato, insieme a tutte noi, alla creazione delle coreografie perfezionate da Anastasia Ermakova, Gana Maximova, Virginie Didieu e Stephane Miermont; dal tecnico Rossella Pibiri; dal regista Enrico Zaccheo, dal musicista e compositore Michele Braga, dall'apneista Alessandro Vergendo, dal preparatore di nuoto Maurizio Divano, dal preparatore acrobatico Adolfo Lampronti, dai preparatori atletici Annabella Cinti e Mirco Ferrari. Un ringraziamento particolare al tecnico federale Domenico Rinaldi che ci ha assistito per tuffi e avvitamenti. E' stato un bel mondiale".

consulta i risultati ufficiali
foto deepbluemedia.eu





O QUE ACONTECE DE NOTÍCIA NO MUNDO DOS ESPORTES AQUÁTICOS VOCÊ LÊ PRIMEIRO AQUI - BLOG FRANCISSWIM 320.000 VISUALIZAÇÕES / MÊS NA WEB

http://www.kickante.com.br/campanhas/blog-francisswim-esportes-aquaticos




















Nenhum comentário: