quarta-feira, 5 de agosto de 2015

Federica Pellegrini il via alle 17.01 di Kazan


La lungha attesa è finita. Tocca a Federica Pellegrini. Nel giorno del suo ventisettesimo compleanno la Divina del nuoto azzurro, un oro olimpico, quattro titoli mondiali, undici primati del mondo (tra cui l'attuale dei 200 sl in 1'52"98), cerca di regalarsi l'ennesimo record della sua sconfinata e leggendaria carriera: salire per la sesta volta sul podio iridato nei "suoi" 200 stile libero ai mondiali di Kazan. Un'impresa che nasce a Montreal dieci anni fa: argento nel 2005, bronzo nel 2007, oro nel 2009 e 2011, argento nel 2013. Solo Ryan Lochte domani nei 200 misti la può eguagliare (tre ori, un argento ed un bronzo dal 2005). Sarà na finale durissima ed equilibrata contro avversarie giovanissime e in palla. Dalle americane Katye Ledecky, diciottenne campionessa olimpica negli 800 sl e due primati nei 1500 sl qui a Kazan che prova il grand slam ovvero vincere tutte le gare nel crawl, a Missy Franklin campionessa del mondo in carica e secondo crono in finale; da Femke Heemskerk, la più "anziana" della finale (1987) che ha il miglior tempo stagionale, a "Iron Lady" Katinka Hosszu, ungherese di ferro due record mondiali e titolo nei 200 misti qui a Kazan. Appuntamento sui blocchi alle 18.01 (-1 ora in Italia), trattenendo il respiro. Alle 18.58 scende in vasca Gregorio Paltrinieri negli 800 stile libero. Sarà un bel test nella gara non sua (i 1500 sl ci saranno domenica 9 agosto) e il primo confronto con gli avversari della distanza più lunga, primo fra tutti il campione olimpico cinese Sun Yang. Greg ha ottenuto il secondo crono delle batterie, sesto sulla distanza ma bronzo nei 1500 a Barcellona 2013 e vincitore di quattro medaglie europee (doppietta negli 800 e 1500 a Berlino 2014; argento negli 800 e oro nei 1500 a Debrecen 2012). Attesa per le finala finale della 4x100 mista mista (stamattina record italiano di 3'46"03), e per le semifinali dei 100 sl e 50 dorso con "bomber" Orsi ed Elena Gemo, rispettivamente, chiamati a migliorarsi per entrare in finale.
AZZURRI IN FINALE E RIEPILOGO
17:32 Uomini 100m Stile Libero (Semifinali)
RI 48"04 di Filippo Magnini il 29 luglio 2009 ai Mondiali di Roma
Primato italiano in tessuto 48"12 di Filippo Magnini il 28 luglio 2005 ai Mondiali di Montreal
con Marco Orsi
17:42 Donne 50m Dorso (Semifinali)
RI 28"07 di Elena Gemo il 12 giugno 2015 al Settecolli di Roma
con Elena Gemo
18:01 Donne 200m Stile Libero (Finale)
con Federica Pellegrini

18:58 Uomini 800m Stile Libero
RE 7'42"74 di Gabriele Detti l'8 aprile 2014 agli Assoluti di Riccione
con Gregorio Paltrinieri
19:19 4x100 mista mixed (Finale)
con Italia
MEDAGLIERE (0-0-1)
4x100 sl mas.
3. Italia 3'12"53
con Luca Dotto 48"75, Marco Orsi 47"75, Michele Santucci 48"48, Filippo Magnini 47"55
FINALI (8)
400 sl fem.
7. Diletta Carli 4'07"30
4x100 sl mas.
3. Italia 3'12"53
con Luca Dotto 48"75, Marco Orsi 47"75, Michele Santucci 48"48, Filippo Magnini 47"55
4x100 sl fem.
6. Italia 3'37"16
con Erika Ferraioli 54"80, Silvia Di Pietro 53"63, Laura Letrari 55"00, Federica Pellegrini 53"73
1500 sl fem.
8. Aurora Ponselè 16'09"56
100 rana
8. Arianna Castiglioni 1'07"60
1500 sl mas.
Gregorio Paltrinieri (in programma il 5 agosto)
200 sl fem.
Federica Pellegrini (in programma il 5 agosto)
4x100 mista mista (in programma il 5 agosto)
RECORD ITALIANI (2)
4x100 sl fem.
Italia 3'37"16
con Erika Ferraioli 54"80, Silvia Di Pietro 53"63, Laura Letrari 55"00, Federica Pellegrini 53"73
4x100 mista mixed
Italia 3'46"03 In batteria
con Simone Sabbioni 53"46, Arianna Castiglioni 1'07"13, Matteo Rivolta 51"29, Erika Ferraioli 54"15
MIGLIORI PRESTAZIONI ITALIANE IN TESSUTO (1)
100 rana fem.
Arianna Castiglioni 1'06"95 in semifinale
PRIMATI PERSONALI (3)
1500 sl fem.
Aurora Ponselè 16'12"01 in batteria
Aurora Ponselè 16'09"56 in finale
100 rana fem.
Arianna Castiglioni 1'06"95 in semifinale*
* migliore prestazione italiana in tessuto
foto deepbluemedia.eu















COMPARTILHE ESTE POST E CONCORRA A UM KIT NATAÇÃO (TOUCA- SUNGA OU MAIO - ÓCULOS - TOALHA DE BANHO)

Nenhum comentário: