domingo, 7 de junho de 2015

SIMONE RUFFINI LA 10 KM - FEDERNUOTO


Rotta verso Kazan, passando per Castelgandolfo. Stamattina lo specchio d'acqua dei castelli romani è il teatro della prima prova dei campionati assoluti sulla 10 km, specialità olimpica. Il 10 giugno ci sarà la 5 km mentre il 14 giugno la 25 km. Tutte le prove daranno le ultime indicazioni per i qualificati ai mondiali in Russia (25 luglio-1 agosto). La gara maschile è stata vinta da Simone Ruffini (Esercito/Aniene) che ha regolato il gruppetto di testa in 1h51'58"2. "Stiamo lavorando molto in questo periodo con il mio allenatore (Emanuele Sacchi ndr) - dichiara il venticinquenne di Tolentino che a febbraio ha vinto la prima tappa della Fina Marathon a Viedma in Argentina - era un test ed era importante portare a casa un buon risultato, essendo sempre un campionato assoluto. Se verrò convocato sarà il mio primo mondiale su questa distanza, e spero di dare battaglia in Russia. Ho letto che il super campione Thomas Lurz si è ritirato, ma ci sono molti avversari competitivi tra cui l'olandese Fred Veertman che ha vinto la 10 km continentale a Berlino 2014". Salgono sul podio Federico Vanelli (Fiamme Oro/CC Aniene), secondo in 1h52"00'3, che precede al fotofinish Matteo Furlan (Marina/Team Veneto) terzo in 1h52'00"4. Alle 14.30 al via la prova femminile sempre dal Centro Federale Canoa Via dei Pescatori.
NUMERI DEGLI ASSOLUTI. Al via 29 femmine e 33 maschi tra cui tutti i big azzurri che stanno primeggiando nella Fina Marathon, come Rachele Bruni e Aurora Ponselè; tra gli uomini tanti azzurri tra cui Edoardo Stochino, Simone Ruffini, Federico Vanelli, Mario Sanzullo e molti altri. Dopo gli assoluti una parte degli azzurri volerà in Ungheria per la quinta tappa della Coppa del Mondo sul lago Balaton il 20 giugno. 

http://www.federnuoto.it/news-in-primo-piano/item/35806-assoluti-al-via-la-10-km-a-castelgandolfo.html

 O QUE ACONTECE DE NOTÍCIA NO MUNDO DOS ESPORTES AQUÁTICOS VOCÊ LÊ PRIMEIRO AQUI - BLOG FRANCISSWIM 320.000 VISUALIZAÇÕES / MÊS NA WEB















Nenhum comentário: