sexta-feira, 12 de junho de 2015

Settecolli Clear Vincono Ungheria e Croazia by Federnuoto


Un poker di Daniel Varga apre il quadrangolare di pallanuoto inserito nella 52esima edizione del trofeo Settecolli Clear / Internazionali di nuoto, allo Stadio del Nuoto di Roma, tra il Settebello vice campione olimpico e bronzo europeo, la Croazia campione olimpica e bronzo mondiale, l'Ungheria campione del mondo e vice campione d'Europa e gli Stati Uniti, campioni panpacifici.
Nel primo incontro l'Ungheria sconfigge gli Stati Uniti 13-7 (parziali 3-2, 7-3, 2-1, 1-1). Successivamente l'Italia, davanti a più di 1500 spettatori, perde con la Croazia 12-11 (parziali 3-3, 3-2, 3-3, 3-3). Determinanti, in una partita che comunque è sempre stata in equilibrio, un paio di errori difensivi. La Croazia raggiunge il 7-5 tra la fine del secondo e l'inizio del terzo tempo, con un break di 3-0 e gol in sequenza di Sukno, Vukicevic e Jokovic. L'Italia riesce a rientrare e a passare sull'11-10 con Giorgetti a meno di tre minuti dalla fine, ma poi subisce il rigore di Petkovic e la controfuga di Buric a 22 secondi dalla sirena.  "Ottimo test - dichiara il cittì Sandro Campagna - Abbiamo commesso delle ingenuità difensive gravi. E quando sbagli, paghi, soprattutto contro una squadra estremamente competitiva come la Croazia. Il quadrangolare è decisamente probante. E' importante giocare partite di alto livello, misurare la pressione e imparare a gestirla in vista del prosieguo della stagione".

Seguono tabellini e calendario.
USA-Ungheria 7-13
USA: Mcquin, Virjee 1, Obert, Kimbell, Roelse, Cupido 2, Samuels, Azevedo 2, Hallock, Bonanni 1, Smith, Mann 1. All. Udovicic.
Ungheria: Decker, Gor-nagy 1, Madaras 1, Erdelyi 2 (1 rig.), Vamos 1, Batori 2, Salomon, Angyal, Dan. Varga 4, Jansik, Bedo 1, Harai 1, Levai. All. Benedek.
Arbitri: Toygarli (Tur) e Buch (Esp).
Delegato LEN: Manfred Vater (Ger).
Note: parziali 2-3, 3-7, 1-2, 1-1. Superiorità numeriche: USA 3/13, Ungheria 4/8 + un rigore. Nessuno uscito per limite di falli. Spettatori 500 circa.
Italy-Croatia 11-12
Italy: Tempesti, Di Fulvio 1, Velotto 1, Figlioli 2 (1 rig.), Giorgetti 2 (1 rig.), Presciutti 1, Giacoppo 1, Gallo, Gitto, Luongo 1, Busilacchi 1, Baraldi 1, Del Lungo. All. Campagna.
Croazia: Pavic, Buric 2, Petkovic 1 (rig.), Loncar 1, Jokovic 2, Buliubasic, Buslje, Vukicevic 3, Sukno 2, Paskvalin, Setka 1, Macan, Bijac. All. Tucak.
Arbitri: Peila (USA) e Alexandrescu (Rou).
Delegato LEN: Manfred Vater (Ger).
Note: parziali 3-3, 2-3, 3-3, 3-3. Nel terzo tempo Sukno ha tirato sul palo un rigore. Usciti per limite di falli Presciutti (I) e Giacoppo (I) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Italia 2/12 + 2 rigori, Croazia 3/14 + 2 rigori. Spettatori 1500 circa.
Classifica: Ungheria e Croazia 3, Italia e Stati Uniti 0.
Sabato 13 giugno
19.30 UNGHERIA-ITALIA diretta Rai Sport 2
20.40 CROAZIA-USA
Domenica 14 giugno
15.30 CROAZIA-UNGHERIA
19.30 ITALIA-USA differita 22.45 Rai Sport 2
foto deepbluemedia.eu




O QUE ACONTECE DE NOTÍCIA NO MUNDO DOS ESPORTES AQUÁTICOS VOCÊ LÊ PRIMEIRO AQUI - BLOG FRANCISSWIM 320.000 VISUALIZAÇÕES / MÊS NA WEB














Nenhum comentário: