quinta-feira, 11 de junho de 2015

World League Venerdì c'è Italia-Olanda


Dopo aver battuto Cina e Russia, le azzurre si fermano con l'Australia, battute 8-7 e chiudono al secondo posto il girone preliminare della superfinal a Shanghai. Il 12 giugno nei quarti di finale ritrovano l'Olanda a undici mesi di distanza dalla semifinale choc degli europei a Budapest. Appuntamento alle 9.00 italiane per la tanto attesa rivincita. Era il 24 luglio del 2014 e per un malinteso l'Olanda acciuffò il pareggio su rigore a 7 secondi dalla fine della partita (8-8) che poi vinse ai rigori (12-11). La lezione è servita. Oggi è un'altra Italia. Anche oggi con l'Australia si esprime bene. Sempre avanti ed Australia ad inseguire fino al 6-7 di inizio quarto (Zagame).  A 3'40" del quarto periodo il 7-7 di Chiara Tabani in superiorità numerica. A poco più di minuto dalla fine (1'04") un rigore generoso ha fatto la differenza; fallo fischiato a Garibotti (il secondo personale) e rigore realizzato da Isobel Bishop (tripletta personale). A pochi secondi dalla fine due occasioni per pareggiare con Bianconi e Frassinetti. Anche a Kunshan la settimana scorsa, nella China Cup, le azzurre avevano perso nella fase conclusiva (9-5) ma avevano giocato alla pari per tre tempi. Oggi, invece, hanno fatto un passo avanti e giocato con grande intensità fino al fischio della sirena. E' il secondo stop del Setterosa quest'anno in World League dopo l'11-8 del 27 gennaio a Kirishi con la Russia. 
ITALIA-AUSTRALIA 7-8
ITALIA. Giulia Gorlero, Chiara Tabani 1, Arianna Garibotti 3, Federica Radicchi, Elisa Queirolo, Rosaria Aiello, Tania Di Mario, Roberta Bianconi 2, Giulia Emmolo, Francesca Pomeri 1, Aleksandra Cotti, Teresa Frassinetti e Laura Teani. All. F. Conti
AUSTRALIA. Lea Yanitsas, Chloe Barr 1, Hannah Buckling, Holly Lincoln-Smith, Isobel Bishop 3 (1 rig), Bronwen Knox 1, Keesja Gofers, Glencora McGhie, Zoe Arancini, Ashleigh Southern 2, Bronte Halligan, Nicola Zagame 1 e Kelsei Wakefield. All. G. McFadden  
Arbitri Deslieres e Florestano
Note: parziali 3-2, 1-2, 2-2, 1-2. Uscita per limite di falli Knox nel quarto tempo. Spettatori 500 circa 
Calendario e risultati 1^ fase
1° turno – 9 giugno
Olanda-Canada 14-15 dtr (9-9 dopo i tempi regolamentari)
USA-Brasile 16-3
Australia-Russia 8-4
Italia-Cina 11-6 (2-2, 2-1, 5-2, 2-1)
2° turno – 10 giugno
Olanda-Brasile 13-5
Italia-Russia 14-12 (5-3, 5-5, 4-1, 0-3)
USA-Canada 9-3 (arbitri Severo e Voevodin)
Australia-Cina 11-5
3° turno – 11 giugno
Olanda-USA 3-8 (arbitri Severo e Johnson)
Italia-Australia 7-8 (3-2, 1-2, 2-2, 1-2)
Canada-Brasile 11-7
Cina-Russia 9-7

Classifiche gironi 1^ fase
Girone A
9 Australia
6 Italia
3 Cina
0 Russia
Girone B
9 USA
5 Canada
4 Olanda
0 Brasile
Calendario 2^ fase
Quarti di finale – 12 giugno
15.00 locali (9.00 italiane) 2A Italia-3B Olanda
Arbitri Moller e Hantschel
16.20 locali 1A Australia-4B Brasile
Arbitri Chen e Smit
17.40 locali 4A Russia-1B USA
Arbitri Florestano e Fukumoto
16.20 locali 3A Cina-2B Canada
Arbitri Severo e Voevodin
Semifinali il 13 e finali il 14 giugno




O QUE ACONTECE DE NOTÍCIA NO MUNDO DOS ESPORTES AQUÁTICOS VOCÊ LÊ PRIMEIRO AQUI - BLOG FRANCISSWIM 320.000 VISUALIZAÇÕES / MÊS NA WEB














Nenhum comentário: